Come pellegrini al Santo Sepolcrocon immagini di National Geographic

Come pellegrini al Santo Sepolcro

Una mostra straordinaria che ci accompagna alla scoperta del Santo Sepolcro grazie a un ricco corredo di immagini e ricostruzioni grafiche di National Geographic.


Una nuova mostra composta da 14 pannelli, con uno straordinario corredo di immagini e ricostruzioni grafiche di National Geographic, accompagna alla scoperta del Santo Sepolcro nei suoi aspetti storici, archeologici e di fede.

Il «viaggio» parte dalle origini di Gerusalemme e dalla descrizione del Golgota e delle cave di pietra circostanti, luoghi della morte e risurrezione di Gesù. Attraverso le epoche romana, bizantina, islamica e crociata, si svelano le trasformazioni artistiche che hanno modellato la basilica. Ma non c’è solo il passato: la mostra parla del Santo Sepolcro oggi, luogo di vita e unità, custodito da diverse comunità religiose, tra cui i francescani, che accolgono i pellegrini.

   

 

La mostra è composta da 14 roll-up monofacciali delle dimensioni di 87 x 227 cm.
I roll-up sono forniti chiusi, ciascuno nella propria custodia, sono facilmente apribili e molto leggeri.

 

 

A seguire alcune foto della mostra allestita nella Chiesa di Sant’Angelo a Milano.

 


Per informazioni e prenotazioni:
Edizioni Terra Santa – Ufficio Mostre
via G. Gherardini, 5 – 20145 Milano
02.34592679
eventi@edizioniterrasanta.it

Condizioni particolari per parrocchie e comunità religiose

 

Condividi
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Novità Edizioni Terra Santa

Mille e un Marocco
Letizia Gardin

Mille e un Marocco

Mangia Viaggia Ama nel Paese più colorato del mondo
Il cantico della felicità
Khalil Gibran

Il cantico della felicità

Caleidoscopio sulla pace del cuore
Chiamati a libertà
Silvano Fausti

Chiamati a libertà

L'ultima parola di un profeta del nostro tempo
Guida letteraria del mondo

Guida letteraria del mondo

Pagine di viaggio dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine