Un libro per sostenere la ricerca sull’autismo

Un libro per sostenere la ricerca sull’autismo

Francesco che arrivò un giorno d'inverno, tratto da una storia vera, sarà presentato mercoledì 8 giugno presso la Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone, alla quale saranno anche devoluti i diritti del romanzo


Una giovane coppia, un figlio tanto desiderato, l’irrompere dell’autismo. Francesco che arrivò un giorno d’inverno è un romanzo a più voci, ispirato a una storia vera e all’esperienza di tante donne: la scoperta di essere portatrici di una nuova vita, il percorso della maternità, il vissuto pieno di domande e di sofferenza della malattia e la ricerca di uno sguardo nuovo, per sapere amare e comprendere fino in fondo il proprio figlio.

Il libro sostiene i progetti della Fondazione Istituto Sacra Famiglia, che da oltre un secolo si prende cura di persone con disabilità importanti di tipo fisico, psichico e sensoriale. Proprio la Fondazione Sacra Famiglia ospiterà la prima presentazione del romanzo, con un reading a cura della Compagnia ImmaginAzione e il dialogo della giornalista Paola Pica con le tre autrici che si celano dietro lo pseudonimo di Maia ConsonniMonica Conti – psicologa, Sonia Lentini – medico e Anna Miele – responsabile di servizi alla persona, nonché appassionata scrittrice. 

L’appuntamento è mercoledì 8 giugno alle 18.30 a Cesano Boscone, in piazza monsignor Moneta 1. 

Condividi
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Novità Edizioni Terra Santa

Preti verdi
Mario Lancisi

Preti verdi

L'Italia dei veleni e i sacerdoti-simbolo della battaglia ambientalista
Dizionario Bergoglio
Francesc Torralba

Dizionario Bergoglio

Le parole chiave di un pontificato
La trappola del virus
Camillo Ripamonti, Chiara Tintori

La trappola del virus

Diritti, emarginazione e migranti ai tempi della pandemia
Nel mistero del dolore
Andrea Stefani

Nel mistero del dolore

Diario di un cappellano al Policlinico Gemelli