Un libro per sostenere la ricerca sull’autismo

Un libro per sostenere la ricerca sull’autismo

Francesco che arrivò un giorno d'inverno, tratto da una storia vera, sarà presentato mercoledì 8 giugno presso la Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone, alla quale saranno anche devoluti i diritti del romanzo


Una giovane coppia, un figlio tanto desiderato, l’irrompere dell’autismo. Francesco che arrivò un giorno d’inverno è un romanzo a più voci, ispirato a una storia vera e all’esperienza di tante donne: la scoperta di essere portatrici di una nuova vita, il percorso della maternità, il vissuto pieno di domande e di sofferenza della malattia e la ricerca di uno sguardo nuovo, per sapere amare e comprendere fino in fondo il proprio figlio.

Il libro sostiene i progetti della Fondazione Istituto Sacra Famiglia, che da oltre un secolo si prende cura di persone con disabilità importanti di tipo fisico, psichico e sensoriale. Proprio la Fondazione Sacra Famiglia ospiterà la prima presentazione del romanzo, con un reading a cura della Compagnia ImmaginAzione e il dialogo della giornalista Paola Pica con le tre autrici che si celano dietro lo pseudonimo di Maia ConsonniMonica Conti – psicologa, Sonia Lentini – medico e Anna Miele – responsabile di servizi alla persona, nonché appassionata scrittrice. 

L’appuntamento è mercoledì 8 giugno alle 18.30 a Cesano Boscone, in piazza monsignor Moneta 1. 

Condividi
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Novità Edizioni Terra Santa

I bambini non perdonano
Vanessa Niri

I bambini non perdonano

Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?
Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici
Fabio Pizzul

Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici

La democrazia dopo il Covid-19
Mille e un Marocco
Letizia Gardin

Mille e un Marocco

Mangia Viaggia Ama nel Paese più colorato del mondo