Cibo e archeologia. Un evento per Expo 2015

Cibo e archeologia. Un evento per Expo 2015

Il 9 maggio a Milano, un convegno organizzato dalla Fondazione con la Biblioteca Ambrosiana e lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme


Un’intera giornata dedicata all’archeologia e alla storia del Vicino e Medio Oriente, filo conduttore: il cibo. Dall’epopea dell’ulivo in Palestina, alle vie delle spezie che collegavano Roma e l’Est, senza dimenticare le rappresentazioni di frutti della terra e cacciagione che costellano i mosaici bizantini della Giordania.

Con il patrocinio di Expo 2015, la Fondazione Terra Santa organizza un convegno intitolato proprio "Cibo e archeologia", in collaborazione con l’Ambrosiana, la più antica istituzione culturale milanese, e lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme (Facoltà biblica e archeologica della Custodia di Terra Santa).
Sabato 9 maggio, presso la Biblioteca Ambrosiana – in piazza Pio XI – la giornata sarà scandita, a partire dalle 9.15, dagli interventi di professori universitari provenienti da cinque atenei: l’Università degli Studi e la Cattolica di Milano, L’Orientale di Napoli, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e lo Studium Biblicum di Gerusalemme.

La partecipazione è gratuita ma è necessaria l’iscrizione. Per prenotazioni e informazioni: ufficiostampa@terrasanta.net, tel. 02 34592679

Condividi
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Novità Edizioni Terra Santa

Il cantico della felicità
Khalil Gibran

Il cantico della felicità

Caleidoscopio sulla pace del cuore
Chiamati a libertà
Silvano Fausti

Chiamati a libertà

L'ultima parola di un profeta del nostro tempo
Guida letteraria del mondo

Guida letteraria del mondo

Pagine di viaggio dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine
Il libro delle preghiere che guariscono

Il libro delle preghiere che guariscono

Le parole che curano e consolano da tutte le fedi e le culture