Cibo e archeologia. Un evento per Expo 2015

Cibo e archeologia. Un evento per Expo 2015

Il 9 maggio a Milano, un convegno organizzato dalla Fondazione con la Biblioteca Ambrosiana e lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme


Un’intera giornata dedicata all’archeologia e alla storia del Vicino e Medio Oriente, filo conduttore: il cibo. Dall’epopea dell’ulivo in Palestina, alle vie delle spezie che collegavano Roma e l’Est, senza dimenticare le rappresentazioni di frutti della terra e cacciagione che costellano i mosaici bizantini della Giordania.

Con il patrocinio di Expo 2015, la Fondazione Terra Santa organizza un convegno intitolato proprio "Cibo e archeologia", in collaborazione con l’Ambrosiana, la più antica istituzione culturale milanese, e lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme (Facoltà biblica e archeologica della Custodia di Terra Santa).
Sabato 9 maggio, presso la Biblioteca Ambrosiana – in piazza Pio XI – la giornata sarà scandita, a partire dalle 9.15, dagli interventi di professori universitari provenienti da cinque atenei: l’Università degli Studi e la Cattolica di Milano, L’Orientale di Napoli, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e lo Studium Biblicum di Gerusalemme.

La partecipazione è gratuita ma è necessaria l’iscrizione. Per prenotazioni e informazioni: ufficiostampa@terrasanta.net, tel. 02 34592679

Condividi
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Novità Edizioni Terra Santa

I bambini non perdonano
Vanessa Niri

I bambini non perdonano

Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?
Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici
Fabio Pizzul

Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici

La democrazia dopo il Covid-19
Mille e un Marocco
Letizia Gardin

Mille e un Marocco

Mangia Viaggia Ama nel Paese più colorato del mondo