Bilancio di missione 2015

Bilancio di missione 2015

"Comunicare uno sguardo di vicinanza e condivisione nei confronti dei Paesi del Vicino Oriente, aree del primo annuncio della Salvezza". Il bilancio sulle attività dello scorso anno è online sul nostro sito, da consultare e scaricare.


“Vorremmo comunicare uno sguardo di simpatia, vicinanza e condivisione nei confronti dei Paesi che si affacciano oggi sulla sponda del Mediterraneo e nel Vicino Oriente. Sono le aree del primo annuncio della Salvezza, della predicazione degli apostoli, dei viaggi missionari di Paolo. Le terre da cui il Vangelo si è diffuso in tutto il mondo, raggiungendo l’Europa e il Nord-Africa, l’Asia fino alla remota India. Le terre dove Francesco d’Assisi mandò i suoi frati e incontrò il Sultano d’Egitto nel 1219. Nel Medio Oriente odierno i cristiani vivono in situazione di difficoltà quando non di aperta persecuzione, a causa delle guerre e dei fondamentalismi religiosi, che sono paravento, troppo spesso, di strategie politiche ed economiche. Proprio per questa ragione è sempre più importante che si diffonda uno sguardo di verità e di apertura all’altro. Che si «aprano le porte» della conoscenza e dell’incontro (un atteggiamento che cerchiamo di promuovere anche attraverso le nostre proposte di pellegrinaggio e di viaggi). Perché, come diceva san Giovanni Paolo II, nel mondo d’oggi non abbiamo bisogno di muri, ma di ponti”. 

(Dall’introduzione di padre Giuseppe Ferrari, presidente della Fondazione Terra Santa)

Il Bilancio di missione della Fondazione Terra Santa relativo alle attività dell’anno 2015 può essere consultato e scaricato dal nostro sito, qui di seguito. 

Condividi
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Novità Edizioni Terra Santa

Sorella anima
David-Marc d’Hamonville

Sorella anima

Alla scoperta di una interiorità possibile
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe