Giornate di Archeologia 2018Culture e religioni in dialogo

Giornate di Archeologia 2018

Culture e religioni in dialogo


Medio Oriente: culla della civiltà, crocevia di imperi, terra sacra per tre religioni. Nessun luogo ha una ricchezza paragonabile a questa, frutto di millenni di stratificazione, commistioni e innesti tra popoli. Nessun luogo è più adatto per scoprire i frutti che nascono dal dialogo tra culture. Frutti di arte, architettura, letteratura che ancora oggi ci parlano.

Giunte alla loro quarta edizione, le Giornate di Archeologia di quest’anno offrono un programma particolarmente ricco, con interventi che spaziano dall’arte alla storia, dalla religione all’attualità. E con la possibilità di partecipare a due eventi esterni al convegno: la visita guidata alla chiesa di San Sepolcro (giovedì 3 maggio) e lo spettacolo teatrale "Talking Abraham", di e con Paolo Curtaz e Aglaia Zannetti (venerdì 4 maggio).

Due le ricorrenze di quest’anno, da celebrare e valorizzare: gli otto secoli di presenza francescana in Terra Santa e i dieci anni dalla scomparsa di padre Michele Piccirillo, francescano e archeologo di fama internazionale.

COME PRENOTARE

Il programma delle Giornate di Archeologia 2018 è diviso in quattro "panel", corrispondenti alla mattina e al pomeriggio dei due giorni di convegno. Per permettere a più persone di partecipare, senza creare lunghe liste di attesa, sarà possibile iscriversi a ciascun panel singolarmente. Chi intende partecipare all’intero convegno potrà iscriversi a tutti e quattro i panel.

L’iscrizione al convegno è gratuita. La visita guidata alla chiesa di San Sepolcro (3 maggio ore 15) ha il costo di 10€ a persona. Il pagamento sarà da effettuarsi in loco.
 


PRENOTA SUBITO

SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER LO SPETTACOLO TEATRALE "TALKING ABRAHAM"! Per prenotazioni cliccare qui.



Per scaricare il programma clicca qui.

Condividi
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Novità Edizioni Terra Santa

Sorella anima
David-Marc d’Hamonville

Sorella anima

Alla scoperta di una interiorità possibile
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe